Poule salvezza serie C. Gea vicina all’impresa

Il quintetto femminile con il Pisa paga i troppi errori nei momenti decisivi

31 marzo 2024
Poule salvezza serie C. Gea vicina all’impresa

Sofia Tanganelli ha firmato una buona provacontro il «Pf Pisa» ma poi è dovuta uscire per falli

La poule salvezza di serie C femminile si apre per la Gea con una sconfitta, sul campo della "PF" Pisa (59-52), al termine di un incontro che lascia un po’ d’amaro in bocca alle biancorosse. Le ragazze di Luca Faragli hanno in sostanza confermato la crescita tecnica, ma hanno sbagliato un po’ troppo nei momenti decisivi del match. La gara ha visto un equilibrio iniziale tra le due squadre, con il quintetto grossetano che ha chiuso a -3 il primo quarto e che nel secondo si è invece portato avanti di due punti. Le locali hanno però recuperato, andando al riposo sul +6. Nella ripresa le cose sono rimaste invariate, con la Gea sempre in scia, tenendo testa a una formazione che durante la regular season sul campo amico aveva rifilato 27 punti a Cipolletta e compagne.

"Sono contento per essere riuscito a tenere testa a una formazione fisicamente più importante della nostra – commenta il coach Luca Faragli – a mettere a segno oltre 50 punti ma sono rammaricato del fatto che abbiamo perso banalmente troppe palle, anche sulla nostra rimessa e abbiamo sbagliato un’infinità di tiri liberi. Nel momento in cui potevamo cercare di rimontare abbiamo perso per cinque falli Sofia Tanganelli, che stava andando molto bene. La strada è comunque quella giusta".

GEA: Tanganelli 8, Nunziatini 3, De Michele 21, Perillo 6, Cipolletta 7, Magnani, Faragli 6, Borellini 1. All. Luca Faragli.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su