Rbr, la prestazione non basta più. In campo con l’obbligo di vincere

Oggi c’è Orzinuovi. Coach Dell’Agnello: "Veniamo da tre partite in crescendo e siamo fiduciosi"

10 dicembre 2023
Rbr, la prestazione non basta più. In campo con l’obbligo di vincere
Rbr, la prestazione non basta più. In campo con l’obbligo di vincere

Esame di maturità alle porte per Rbr, che oggi al Flaminio torna a "dover" vincere come con Piacenza. Contro Orzinuovi, una pari classifica che cerca punti come i biancorossi, servono i due punti, per dare fiato a una squadra in evidente miglioramento e per dare credibilità a una rimonta verso l’ottavo posto piuttosto complicata ma non ancora impossibile.

Sandro Dell’Agnello sa di avere tra le mani una squadra viva, che sta dando segnali precisi in settimana e anche durante le partite. "Veniamo da tre gare buone e in crescendo – dice il coach di Rivierabanca –. Ce la siamo giocata fino alla fine in casa della prima in classifica e se avessimo vinto non avremmo rubato nulla. Le prestazioni ci confortano e l’atteggiamento dei giocatori anche, quindi siamo molto fiduciosi per il nostro futuro". Quello immediato racconta di una partita da non sbagliare con l’Agribertocchi Orzinuovi. "Hanno da un paio di partite uno come Grant Basile e lo coinvolgono molto in attacco, in questo lasso di tempo non a caso è stato il loro miglior realizzatore. È un lungo e non una guardia come chi c’era prima di lui, ma ha anche questa doppia dimensione di tiratore a cui dovremo prestare molta attenzione. Orzinuovi ha avuto giovamento da questo cambio e i risultati lo dimostrano, ma noi siamo vivi e fiduciosi".

I lombardi hanno trovato uno scalpo importante in settimana andando a violare il campo di Cividale (28 di Basile, 13 di Zugno). Rbr ha svolto gli ultimi allenamenti al completo, ritrovando anche Abba dopo i problemi all’occhio. "Noi abbiamo la necessità di provare a vincere con chiunque – prosegue Dell’Agnello -. Qualunque partita ci capiti a livello di calendario. Ci abbiamo provato a Bologna con la prima e dobbiamo evidentemente farlo anche con Orzinuovi che è una nostra pari classifica. Questa deve essere la nostra mentalità, non possiamo permetterci di battezzare né di snobbare alcuna partita. Sono molto cosciente della nostra posizione in classifica e non possiamo fare proclami. Dobbiamo sapere che stiamo sgomitando in fondo e quindi dobbiamo giocare con grande piglio. Johnson? Questa è stata la settimana meno adatta per proseguire con un suo recupero pieno e migliorarne la condizione, viste le tre partite. Ha bisogno di fare qualche settimana piena di lavoro anche differenziato ma ce la stiamo mettendo tutta, sia noi che lui".

Loriano Zannoni

Continua a leggere tutte le notizie di sport su