Sella a caccia del colpo per blindare i playoff

Basket A2: con Nardò e Cividale in serie positiva, oggi a Cremona deve provarci. Dalla parte opposta gli ex Bechi e Cotton, per una Juvi in serie negativa.

18 febbraio 2024
Sella a caccia del colpo per blindare i playoff

Il pivot biancorosso Davide Bruttini (Foto Business Press)

A dieci mesi di distanza dal match di orologio vinto contro la Vanoli, la Benedetto torna al PalaRadi (ore 18, arbitrano Marco Attard, Bartolini, Lupelli), ma questa volta per sfidare la Juvi dell’ex Luca Bechi. Seconda gara della seconda fase di campionato per i biancorossi che, una volta tornati dalla trasferta in Lombardia, resteranno a riposo fino al 3 marzo. Un motivo in più per provare a fare il bis e concedersi una pausa serena, dopo il debutto vincente contro Casale di otto giorni fa alla Baltur Arena. Recuperati quasi tutti gli effettivi (sempre out i lungodegenti Benvenuti e Bocevski) e ritrovata quella fiducia che durante la stagione in gran parte era mancata, grazie ai 4 successi centrati nelle ultime 5 uscite, la Sella arriva lanciata a questo appuntamento, che si presenta come parecchio insidioso, visto il quinto posto conquistato da Cremona al termine della regular season del girone verde, alle spalle delle top 4: Trapani, Cantù, Torino e Rieti. Sintomo che quella di stasera sarà partita vera, da approcciare nel modo giusto, cosa che proverà sicuramente a fare la Juvi, reduce da tre stop di fila – Agrigento, Torino e l’ultimo domenica scorsa in casa della Fortitudo (93-72) – e affamata di riscatto, con l’obbiettivo di regalare ai suoi tifosi un sorriso casalingo che manca dallo scorso 20 gennaio.

Ed è proprio al PalaRadi che gli oroamaranto hanno costruito le loro maggiori fortune quest’anno, vincendo 8 delle 11 gare disputate e uscendo sconfitti soltanto nelle sfide contro Trapani, Cantù e Torino. A guidarli, come anticipato, Luca Bechi,e ritroverà da avversario i biancorossi anche Tekele Cotton, che centrò la salvezza (annata 20/21) con Mecacci in panchina, viaggiando a 14.5 punti di media e 3 assist, cifre leggermente migliori di quelle collezionate in maglia Juvi nelle dodici gare giocate nel girone verde (12+1.7). Al suo fianco agirà il talentuosissimo Shadid (20.4 di media e 3 assist), già visto ad inizio campionato in Serie A con la maglia di Varese, prima di spostarsi di qualche chilometro verso sud. A fare da contorno, veterani come Musso, Magro, Tortu, Benetti e l’ex San Severo Sabatino. Assente Niccolò Giulietti per un infortunio al ginocchio.

Giovanni Poggi

Continua a leggere tutte le notizie di sport su