Serie B interregionale. Trullo: "Halley in testa. Cammino da applausi»

La Halley Matelica conferma la vetta della classifica al termine del girone di andata, vincendo soffertamente in casa degli "Amatori" Pescara. Coach Trullo è soddisfatto dei risultati ottenuti e guarda con fiducia alla prossima sfida a Teramo.

6 dicembre 2023
Trullo: "Halley in testa. Cammino da applausi"
Trullo: "Halley in testa. Cammino da applausi"

Il Bramante chiama, la Halley Matelica risponde. I biancorossi replicano ai pesaresi confermandosi in vetta alla classifica al termine del girone di andata proprio in coabitazione con la formazione di Pesaro, grazie alla vittoria sul campo degli "Amatori" Pescara. È stato un successo sofferto, però meritato, quello dei biancorossi di coach Antonio Trullo, giunto dopo una partita condotta per ampi tratti, ma con i conti chiusi solo nei secondi finali in virtù di un ultimo quarto stellare di Giampaolo Riccio (17 punti messi a canestro nel solo quarto periodo). "Quando siamo saliti a +12 nell’ultimo quarto avremmo dovuto chiudere i conti, ma quello di Pescara è un campo difficile – spiega l’allenatore dei matelicesi, Antonio Trullo –, non è un caso se loro erano terzi in classifica prima di incontrare la Halley. Lì non vinceranno in molti, perché parliamo di una compagine che ha giocatori con esperienza di alto livello, penso a Di Donato o a Serafini, che ho allenato in A2 a Roseto. In ogni caso, tornando alla partita, abbiamo avuto sostanzialmente sempre in mano l’inerzia del match, non l’abbiamo messa al sicuro subito, ma era importante vincere perché si tratta di una gara che vale 4 punti, come tutte quelle contro avversari che lottano per i primi quattro posti della classifica". La gara con gli "Amatori" è stata l’ultima del girone di andata. Quindi, è tempo di un primo bilancio: "Penso che possiamo essere contenti della prima metà di regular season – sottolinea coach Trullo – visto che siamo al primo posto assieme al Bramante, abbiamo da giocare diversi scontri diretti in casa e con un giocatore recuperato solo da un mesetto (Verri; ndr). Dobbiamo cercare di trovare degli equilibri nuovi, ma a livello di risultati penso si possa essere soddisfatti. Domenica andiamo a Teramo e sarà l’ennesima partita complicata, fuori casa in questo campionato non è mai facile. Da loro ci ha rimesso le penne, per fare un esempio, anche una squadra forte come Senigallia e loro sono in piena lotta per evitare le ultime quattro posizioni".

m. g.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su