Successo del torneo forense. Il basket detta legge

Si è conclusa a Pesaro l'8ª edizione del Torneo di basket Forense "Insieme per non dimenticare", con la vittoria della Fortitudo Iuris Roma. Magistrati e avvocati da tutta Italia si sono sfidati in onore di tre vittime del 2015.

20 giugno 2024
Il basket detta legge

Il basket detta legge

Si è conclusa a Pesaro l’8ª edizione del Torneo di basket Forense "Insieme per non dimenticare". L’evento sportivo ha portato in città magistrati e avvocati da tutta Italia, che per quattro giorni si sono sfidati in tre palestre cittadine. Il torneo, nato per onorare la memoria del magistrato Fernando Ciampi, dell’avvocato Lorenzo Claris Appiani e dell’imprenditore Giorgio Erba uccisi il 9 aprile 2015 nel Palazzo di giustizia di Milano, ha visto la partecipazione di dodici squadre, una delle quali proveniente dalla Germania. Ad aggiudicarsi questa edizione di "Insieme per non dimenticare" è stata la Fortitudo Iuris Roma, che nella finalissima disputata nella palestra di Baia Flaminia, ha sconfitto Santa Maria Capua Vetere per 82 a 67. Al terzo posto si è classificata la Germania, che ha avuto la meglio su Milano Legal Team. Si è ben comportata la formazione di casa Athlex Pesaro allenata da Lorenzo "Lollo" Longoni, che ha concluso il torneo al sesto posto. Al termine delle finali, spazio alla premiazione, che ha visto la partecipazione del consigliere regionale Fip Francesco Pazzaglia. Partecipato, presso il Salone Metaurense di Palazzo Ducale, il convegno incentrato sul rapporto tra diritto e sport, dal titolo "Sporterapia", al quale ha preso parte il consigliere regionale Fip Walter Magnifico.

l. d.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su