World Deaf Youth Games: la nazionale sordi under 18 battuta solo dalla Polonia. Silombela è d’argento ai Mondiali in Brasile

La squadra italiana di pallacanestro 3x3 per atleti sordi ha ottenuto l'argento ai World Deaf Youth Games a San Paolo, Brasile. L'Italbasket55db lavora per superare le barriere sociali degli atleti con deficit uditivo.

3 febbraio 2024
Silombela è d’argento ai Mondiali in Brasile
Silombela è d’argento ai Mondiali in Brasile

San Paolo, in Brasile, ha ospitato i World Deaf Youth Games, che sarebbero poi i campionati del mondo per atleti sordi under 18. La comitiva azzurra della Fssi (Federazione sport sordi Italia) era rappresentata da sei atleti, quattro dei quali della nazionale italiana pallacanestro 3x3 accompagnati dal direttore tecnico Tommaso Caroli e dal consigliere Fssi Tommaso Graziosi.

La squadra era composta da Francesco Angelè (Roma), Leonardo Braccalenti (Città di Castello), Cristian Sinibaldi (Roma) e Sascha Silombela (nella foto con Graziosi), capitano, originario di Sasso Marconi. Arrivano in rapida successione le vittorie con Cina Taipei, Brasile, Kenya e India. Una sola sconfitta, per di più ai supplementari, con la fortissima Polonia. Negli incroci di semifinale di nuovo confronto con Cina Taipei e ancora un successo. In finale sorrde la Polonia, ma Silombela è d’argento.

Da sempre l’Italbasket55db lavora per creare nuove possibilità sportive e sociali, con il compito di rompere quelle barriere sociali di cui spesso sono vittime gli atleti con deficit uditivo. Per informazioni sul movimento Italbasket55db è a disposizione la mail: pallacanestro-m@fssi.it.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su