Calcio, Alessio Berti promosso assistente arbitrale internazionale

L'assistente arbitrale Alessio Berti, della sezione AIA di Prato, è stato inserito nella lista internazionali della FIFA per il 2024

28 dicembre 2023
Un primo piano di Alessio Berti
Un primo piano di Alessio Berti

Prato, 28 dicembre 2023 - Una carriera da “fischietto” in crescendo continuo, dopo aver smesso definitivamente i panni da calciatore dilettante. E che pochi giorni fa ha fatto registrare un'altra novità: il pratese Alessio Berti è stato promosso ad assistente arbitrale internazionale. A darne notizia è stata la sezione AIA di Prato, che ha recentemente tagliato il traguardo del mezzo secolo d'attività. Berti è stato inserito nella lista internazionali FIFA per il 2024 (raggiungendo così Deborah Bianchi, per restare in ambito pratese) insieme ad altri sei fra arbitri, assistenti arbitrali e video match officials. Un lungo percorso, il suo, iniziato nel 2010, quando debuttò come arbitro. E non esente da aneddoti curiosi: dopo aver diretto le prime venti partite, decise di smettere e di ricominciare a giocare in quanto non del tutto entusiasta del ruolo di direttore di gara. Fu il fratello a convincerlo a ripensarci e a provare da assistente. Per un'ascesa che da quel momento in poi è diventata costante, portandolo con il tempo ad approdare in Serie A. Da assistente dell'arbitro, è stato designato anche per match di cartello, come la sfida fra Juventus e Roma svoltasi all'Allianz Stadium di Torino la scorsa stagione. Aveva a dirla tutta già avuto modo di debuttare in Europa nei mesi scorsi, a seguito delle designazioni per alcune partite di Conference League. Ma con la promozione ad internazionale, si aprono in teoria nuove possibilità. E chissà che, dopo Stefano Braschi, un altro fischietto pratese non possa arrivare in Champions League.

G.F.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su