Calcio Promozione. Casati Arcore nel limbo del ripescaggio

La Casati Arcore dovrà attendere le conclusioni delle iscrizioni ai campionati e possibili fusioni per conoscere il suo destino nella stagione 2024/25. La squadra si sta rinforzando con nuovi giocatori, tra cui giovani talenti e giocatori esperti come Mattia Marrone.

26 giugno 2024
Casati Arcore nel limbo del ripescaggio

Casati Arcore nel limbo del ripescaggio

Dovrà aspettare il termine di tutte le iscrizioni ai vari campionati, eventuali fusioni, possibili fallimenti e i cosiddetti ripescaggi a cascata prima di conoscere la sua destinazione nella stagione 2024/25. Stiamo parlando della Casati Arcore che attualmente non avrebbe posto nei tre gironi di Eccellenza a 18 squadre nonostante la partecipazione ai playoff. Ad ora sono fuori dalle 54 proprio i biancoverdi e la Colognese. Ma la società arcorese si sta comunque muovendo per implementare l’organico da mettere a disposizione di mister Nava.

A partire dai giovani come i tre nuovi 2005, l’esterno offensivo dal Muggiò Marco Fagnani, il portiere ex Leon e Biassono Alessio Porta e il terzino formatosi nel vivaio del Renate Luca Bovi. Dalla Calvairate ma con trascorsi anche lui alla Leon e al Club Milano, arriva ad Arcore il difensore classe 2003 Mattia Portaro. Stessa annata per il centrocampista Mattia Riu. Di questa sfornata di new entry il più esperto è l’attaccante esterno classe 2001 Mattia Marrone (nella foto) che si è guadagnato la chiamata grazie ai 10 gol messi a segno lo scorso anno in Prima categoria col Carugate.

Ro.San.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su