Calcio - Seconda categoria. Il Godo si affida al duo Bini-Citta

Il 2024 inizia col botto. La società cambia l’allenatore. Si separano le strade. con Alessio Florianello.

2 gennaio 2024
Il Godo si affida al duo Bini-Citta
Il Godo si affida al duo Bini-Citta

Grandi cambiamenti in casa del Godo, squadra al momento penultima nel girone N di Seconda Categoria, ma virtualmente retrocessa per il distacco di sette punti dalla terz’ultima, il Valmontone. Infatti, la società ha sostituito il tecnico Alessio Florianello – cui di rito il club augura le migliori fortune future – con Massimo Brini, ex Porto Corsini che, ovviamente, sarà coadiuvato dall’allenatore dei portieri, Silvia Citta, vera e propria anima dell’Ac Godo. Dopo le difficoltà legate all’alluvione e alla totale rifondazione della rosa, la squadra è riuscita a iscriversi al campionato di Seconda Categoria, ma i risultati non sono stati positivi. Nel girone d’andata è arrivata una sola vittoria, col San Zaccaria, ultimissimo con -3 in classifica, per giunta per 1-0. La società del presidente Valentino Marzolla, però, crede ancora nella salvezza e proprio per questo, oltre ad aver avvicendato il tecnico, si è anche mossa sul mercato. Lo stesso presidente Marzolla e il diesse Roberto Trincossi hanno portato in rossoblù, il portiere Branca, i centrocampisti Lavuri, La Licata e Khouchouche nonchè l’attaccante Mbour.

u.b.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su