Calcio serie D. Fezzanese missione compiuta. Bruccini-gol, 3 punti a Borgosesia

La Fezzanese vince 1-0 contro il Borgosesia, ottenendo un'importante vittoria per la salvezza. La squadra di Rolla consolida il decimo posto e aumenta il vantaggio sulla zona playout. Il Borgosesia rimane all'ultimo posto, sempre più distante dalle altre squadre.

1 febbraio 2024
Fezzanese missione compiuta. Bruccini-gol, 3 punti a Borgosesia
Fezzanese missione compiuta. Bruccini-gol, 3 punti a Borgosesia

Borgosesia

0

Fezzanese

1

BORGOSESIA: Uva, Iannacone, Soldi, Tunesi (73’ De Angelis), Rekkab, Gilli, Giacona, Bertoni (80’ Tobia), Manara, Henin, Lauciello (62’ Duse). (A disp. Vittoni, El Achkaoui, Maselli, Peritore, Del Barba, Di Sisto). All. Cretaz.

FEZZANESE: Salvalaggio, Del Bello, Stradini, Gabelli, Santeramo, Nicolini, Giampieri, Bruccini, Mariotti (76’ Scieuzo), Baudi, Fiori (46’ Lunghi poi 55’ Beccarelli). (A disp. Angeletti, Banti, Bianchi, Lazzoni, Bracco, Cecchetti). All. Rolla.

Arbitro: Cipolloni di Foligno (Adragna di Milano e Eva Puerto di Gallarate).

Rete: 68’ Bruccini.

BORGOSESIA - Importantissima vittoria in chiave salvezza per la Fezzanese che si impone per 1-0 sul campo del fanalino di coda Borgosesia nel turno infrasettimanale valevole come venticinquesima giornata del girone A di serie D. La compagine di Rolla fa così un bel salto in classifica, consolida l decimo posto ed aumenta a sei punti il proprio vantaggio sulla zona playout.

Ottima la prova collettiva dei verdi che infilano il secondo successo consecutivo (dopo quello di domenica al ’Luperi’ sul Vado) in una giornata nella quale mancavano di tre pedine importanti come Selimi, Cantatore e Scarlino. I piemontesi di casa invece restano all’ultimo posto sempre più staccati dalle dirette concorrenti nel giorno dell’esordio del nuovo allenatore Roberto Cretaz. I fezzanoti partono forte ed al 1’ sono già pericolosi con una punizione di Bruccini parata da Uva. Al 10’ ancora Bruccini, ben servito da Mariotti, calcia di poco alto. Al 27’ Baudi tira sull’esterno della rete. Due minuti dopo sempre Baudi in acrobazia vede la sua conclusione respinta e sulla ribattuta Fiori calcia fuori. Al 36’ ancora Fiori in girata è pericoloso. Al 40’ Lauciello, smarcato da Soldi, tiro di poco a lato. Al 45’ ancora Baudi impegna Uva. Nella ripresa Santeramo, da buona posizione, di testa mette alto. Al 60’ ci prova Gilli ma la sua incornata viene respinta. Al 68’ il gol partita di Bruccini di testa che sfrutta un pregevole assist di Baudi. Al 79’ e all’85’ Manara sfiora il pareggio due volte prima con un abile pallonetto che esce di pochissimo e poi con un colpo di testa che termina a lato di poco.

Paolo Gaeta

Continua a leggere tutte le notizie di sport su