D’Apolito a Sant’Agata e Cresci al San Polo. Il valzer degli allenatori

Due allenatori hanno sfruttato la nuova normativa sul secondo tesseramento per debuttare in panchina in Seconda Categoria. Silvio D'Apolito al Sant'Agata e Marco Cresci al San Polo, entrambi esonerati a fine novembre da altre squadre.

5 gennaio 2024
D’Apolito a Sant’Agata e Cresci al San Polo. Il valzer degli allenatori
D’Apolito a Sant’Agata e Cresci al San Polo. Il valzer degli allenatori

Due allenatori hanno debuttato in panchina in Seconda Categoria sfruttando la nuova normativa sul secondo tesseramento. Nel Girone I Silvio D’Apolito è il nuovo tecnico del Sant’Agata. L’allenatore di origini milanesi era stato esonerato dallo Spartaco Banti Barberino (Prima Categoria Girone C) lo scorso 27 novembre. D’Apolito può sfruttare la normativa in ambito dilettantistico che consente un nuovo tesseramento nel corso della stessa stagione, in un’altra categoria o in un altro girone, per gli allenatori che hanno lasciato la panchina entro il 30 novembre. La panchina del Sant’Agata era rimasta vacante dal 23 ottobre, dopo l’esonero di Luca Meloni. Alla guida della squadra si sono alternati il direttore sportivo Danilo Castelli con Mirko Maiani e il giocatore Riccardo Diotaiuti.

Stessa situazione per il San Polo (Girone H) che dopo l’undicesima giornata ha esonerato David Rabarbari. Al suo posto è arrivato Marco Cresci, che a fine novembre era stato esonerato dalla Nova Vigor Misericordia di Pontassieve (sostituito a sua volta da Silvano Posi, nella foto) (Girone I).

Continua a leggere tutte le notizie di sport su