Eccellenza Oggi tra i cinque anticipi spicca uno scontro antico. Signa 1965-Rondinella promette spettacolo

E’ un sabato con cinque anticipi per il campionato di Eccellenza in programma alle 14,30. Nel girone A si giocano...

20 gennaio 2024
Signa 1965-Rondinella promette spettacolo
Signa 1965-Rondinella promette spettacolo

E’ un sabato con cinque anticipi per il campionato di Eccellenza in programma alle 14,30. Nel girone A si giocano Cuoiopelli-Geotermica (arbitro Zmau di Prato), Massese-Sporting Cecina (Spagnoli di Tivoli) e Frates Perignano-Valdinievole Montecatini (arbitro Solito di Piombino). Invece per il girone B vanno in campo, Valentino Mazzola-Terranuova Traiana (arbitro Bulletti di Pistoia) e Signa 1965-Rondinella Marzocco (arbitro Monti di Firenze). I fari sono puntati sullo stadio del "Bisenzio" dove va in scena la sfida clou di questa 4ª giornata di ritorno. Un antipasto calcistico programmato fra le due società per usufruire un giorno di riposo in più in considerazione che mercoledì prossimo si giocherà un turno infrasettimanale di campionato del girone "B", l’ultimo stagionale.

Oggi, il Signa del tecnico Stefano Scardigli si presenta all’appuntamento in grande spolvero, privo ancora di Capochiani, Alesso e Nencini infortunati. L’ultimo successo ottenuto sul campo dello Scandicci oltre al morale, gli ha consentito di salire al 2° posto in classifica, grazie alla crescita di tutta la squadra anche con i nuovi arrivati, i difensori Pampalone, Tesi e Giannoccari. Anche l’attacco con la coppia Cellai-Lorenzo Tempesti è cresciuta di spessore: Cellai già a quota 10 reti, mentre Tempesti tornato da poco in squadra dopo l’infortunio, ha ripreso a segnare totalizzando al momento 5 gol.

Anche la Rondinella di Alessandro Francini si presenta all’appuntamento in buone condizioni fisiche, smaniosa di ottenere un buon risultato dopo lo sfortunato pareggio casalingo contro la Colligiana. Nelle file dei biancorossi ci sarà Antongiovanni come ex di turno, capocannoniere della squadra con 6 gol, ma non Ciardini infortunato, probabilmente sostituito da Petri o da Gorfini. Per il resto sarà la solita formazione che nell’ultimo turno ha sfidato la Colligiana.

Giovanni Puleri

Continua a leggere tutte le notizie di sport su