Gli avversari: il tecnico Pezzatini. "Partita per noi ai limiti del proibitivo. Ma al contempo è molto stimolante»

Il tecnico della Sinalunghese, Iuri Pezzatini, considera la partita contro il Siena molto difficile ma stimolante. Nonostante la vittoria nel derby, sa che il Siena è un avversario forte e che sarà un test importante per la sua squadra. Pezzatini è contento di affrontare il suo ex club e si augura che sia una bella giornata di sport. Recupera alcuni giocatori per la partita, ma la formazione sarà decisa all'ultimo momento.

24 gennaio 2024
"Partita per noi  ai limiti del proibitivo. Ma al contempo è molto stimolante"
"Partita per noi ai limiti del proibitivo. Ma al contempo è molto stimolante"

"La partita contro il Siena è per noi ai limiti del proibitivo ma al contempo molto stimolante". Così Iuri Pezzatini (foto), tecnico della Sinalunghese che alla vigilia della sfida ha parlato del match e delle insidie per i suoi, rinfrancati dal successo in casa del Foiano nel derby. "La forza dell’avversario è nota e sappiamo che per ottenere punti a volte non basta fare la partita perfetta perché il Siena ti può segnare in qualsiasi momento. La vittoria nel derby e il buon inizio di 2024 ci devono far scendere in campo per tenere testa all’avversario o quantomeno provarci. Sarà sicuramente un ottimo test per i ragazzi che alleno e che meritano queste partite".

Pezzatini è un recente ex visto che lo scorso anno era il vice di Paolo Negro nella Primavera dell’Acr Siena. "Personalmente sarà un piacere affrontare il Siena e ritrovare anche persone come mister Voria, che sostituirà lo squalificato mister Magrini, che stimo molto. Mi auguro infine che, nonostante si giochi di mercoledì, sia una bella giornata di sport". Rispetto alla gara di Foiano Pezzatini recupera il centrale Ibojo che potrebbe tornare titolare nel cuore della difesa insieme a Ferrante con Celestini e Corsetti sulle corsie. Detto che davanti potrebbe rivedersi il tridente ‘leggero’ formato da Bucaletti e Bencini con alle loro spalle Viligiardi, nel mezzo possibile la conferma di Chiti e Ajdini ai lati di Salvestroni.

g.d.l.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su