Il club cambia il logo e i tifosi non approvano

Arco D’Augusto e Ponte di Tiberio sostituiti da Sigismondo Pandolfo Malatesta: decine di messaggi sui social

27 giugno 2024
Il club cambia il logo e i tifosi non approvano

Il club cambia il logo e i tifosi non approvano

Un taglio netto con il passato che, a quanto pare, non incontra il ’gusto’ dei tifosi. Il Rimini cambia logo e sui social si scatena la bufera. Pochi quelli che si schierano a favore del nuovo che avanza. Scavano nella storia i biancorossi per disegnare un nuovo inizio. Un nuovo scudetto. "Abbiamo sentito il bisogno di scrivere nuove pagine della nostra storia – scrivono dalla società di Piazzale del Popolo – La scelta del nuovo logo certifica questo passaggio: serviva sublimare il desiderio del futuro che stiamo costruendo un passo alla volta. Oggi non siamo più così lontani. Progetti decisivi per il nostro percorso ci regalano uno sguardo oltre il presente, stiamo immaginando il domani, a partire dal centro sportivo, per proseguire con il sogno di un nuovo stadio che continuiamo a ritrovare anche il mattino successivo. Abbiamo così deciso di andare oltre all’origine romana". Così, l’idea di metterci al centro il simbolo ’SI’ di Sigismondo Pandolfo Malatesta. "Ma anche SI come unione di Sigismondo e Isotta e dell’amore che li ha resi più forti insieme. Una storia che siamo noi". Non la pensano esattamente allo stesso modo i tifosi, o almeno quelli che hanno deciso di lasciare il proprio commento sui social del club. "Se facciamo un’ottima campagna acquisti siete perdonati", prova a scherzarci su qualcuno di loro.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su