Il Lentigione passa dopo tre minuti con Nava: i ragazzi di Vullo non incidono come vorrebbero. Il Progresso non riesce a cambiare marcia. Le speranze del pari finiscono sulla traversa

Il Progresso di Matteo Vullo subisce una sconfitta di misura sul campo del Lentigione, con gol subito dopo soli tre minuti. Non riesce a ribaltare la partita nonostante i tentativi, con il Lentigione che si aggiudica i tre punti.

11 marzo 2024
Il Progresso non riesce a cambiare marcia. Le speranze del pari finiscono sulla traversa

Niente da fare per il Progresso di Matteo Vullo, costretto alla sconfitta

SORBOLO MEZZANI (Parma)

Sconfitta di misura per il Progresso di Matteo Vullo che, sul campo del Lentigione, subisce gol dopo appena tre giri di orologio senza poi riuscire a raddrizzare la partita.

Già al 3’ i padroni di casa trovano la rete che vale i tre punti: su un cross di Cortesi, Nava sceglie bene il tempo di inserimento e batte Cheli. Il team di Castel Maggiore accusa il colpo e, al 10’, Formato, tutto solo davanti al portiere, decide di servire (senza successo) Sala invece che battere a rete.

La pressione dei locali si fa estenuante e, al 27’, il Lentigione va vicinissimo al raddoppio con Montipò che, servito da Formato, sfiora il 2-0 in scivolata. Smaltita la paura, i rossoblù iniziano a macinare gioco e, alla mezz’ora, una conclusione dalla distanza di Barbieri viene controllata senza grossi patemi da Rizzuto. Passano tre minuti ed è Cocchi, sugli sviluppi di un corner, a staccare bene di testa e a mancare di un soffio lo specchio della porta.

Al 39’, sul fronte opposto, dopo una conclusione di Formato ribattuta, Capiluppi calcia a botta sicura dall’interno dell’area, ma non inquadra clamorosamente la porta.

Poco prima dell’intervallo è lo scatenato Formato a spaventare per l’ennesima volta la porta difesa da Cheli. Nella ripresa, il Progresso rientra in campo con il chiaro intento di riequilibrare la sfida e, nei primi minuti, i tentativi di attacco degli avanti rossoblù non producono, purtroppo, i frutti sperati.

Al 18’ l’ex Mezzolara Sala calcia verso la porta, ma si vede negare la gioia personale da un provvidenziale intervento in corner di Rizzuto.

Poco dopo è Formato, con una splendida rovesciata, a centrare in pieno la traversa. Un minuto più tardi Cheli risponde ancora una volta presente su Battistello e, nel finale, l’occasione migliore è del Progresso: sugli sviluppi di un’azione insistita in area, la sfera scheggia la traversa e viene definitivamente sventata dal portiere di casa.

n. b.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su