La carica di Ceppodomo: "Terranuova pronto a tutto"

L’attaccante biancorosso guarda alla sfida decisiva di domani col Giulianova "Manca davvero poco per concludere una stagione perfetta: vogliamo la D".

di TERRANUOVA -
15 giugno 2024
La carica di Ceppodomo: "Terranuova pronto a tutto"

La carica di Ceppodomo: "Terranuova pronto a tutto"

di Francesco Tozzi

Siamo alla vigilia dell’ultima partita della stagione. Una galoppata iniziata a settembre e che terminerà domani allo stadio Virgilio Fedini di San Giovanni. Per il Traiana di Becattini si tratta del match finale, che potrebbe coronare un’annata ricca di soddisfazioni. Dopo la coppa regionale e il secondo posto in campionato dietro al Siena, manca solo la vittoria dei playoff di Eccellenza, per tornare in una serie D abbandonata troppo presto. Ne sa qualcosa Pietro Ceppodomo (nella foto a sinistra), l’attaccante al secondo anno a Bracciolini, che proprio nella passata stagione vide sottrarsi assieme ai compagni di squadra il sogno della quarta serie, conquistata con il sudore. C’era anche lui al playout contro il Grosseto, finito 0-0 per via di un clamoroso errore arbitrale. "Domani andremo a giocarci un obiettivo importante – ha spiegato l’esterno di attacco del – può essere il culmine di una stagione perfetta". Domenica scorsa a Giulianova è stata disputata una partita incredibile e bisognerà far tesoro del vantaggio ottenuto per poter tornare a sognare ad occhi aperti.

"La partita di domenica – ha aggiunto il giocatore classe 2003 – è stata molto bella, giocata in un grande stadio con una altrettanto grande cornice di pubblico. Abbiamo fatto un ottimo risultato e adesso dovremo essere bravi a confermarlo. L’appello è a tutti i tifosi affinché domani siano presenti per sostenerci al Fedini ed aiutarci in questa impresa". Un invito ai sostenitori biancorossi a presentarsi in massa, con gli stessi locali che saranno in tribuna, mentre ai giallorossi toccherà la curva sud. I supporter del stanno anche organizzando una coreografia speciale per la partita-evento. La stagione 2023-2024 verrà ricordata per gli importanti obiettivi raggiunti.

Dopo Jacopo Cioce, è stato Alessandro Bega (nella foto a destra) toccare il traguardo delle 100 presenze in biancorosso. La colonna portante della difesa terranuovese ha infatti ricevuto nelle scorse ore una targa commemorativa dal presidente Luciano Morbidelli. Bega, autore del gol del vantaggio per 1-0 al Rubens Fadini grazie ad una realizzazione dal dischetto, sarà sicuramente tra i protagonisti dell’incontro di domani.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su