Le parole di Formisano. "Dai biancorossi mi aspetto una gara gagliarda»

Il Perugia ha ottenuto dodici punti nel girone di ritorno, conquistando il terzo posto in classifica. Il nuovo allenatore Alessandro Formisano ha riportato la squadra sulla giusta strada e si prepara per la sfida contro il Rimini. Nonostante i cambiamenti nel mercato invernale, Formisano si ritiene soddisfatto della rosa attuale. Alcuni dubbi di formazione rimangono per la partita odierna.

3 febbraio 2024
"Dai biancorossi mi aspetto una gara gagliarda"
"Dai biancorossi mi aspetto una gara gagliarda"

Dodici punti messi insieme nel girone di ritorno. Il Perugia in questo 2024 ha fatto quattro su quattro, si è preso il terzo posto in classifica e non ha nessuna intenzione di mollare proprio ora. Da ormai più di qualche settimana, esattamente da prima della sosta, al timone della squadra umbra si è messo Alessandro Formisano. E sotto la sua guida il Perugia si è rimesso in riga. Ora non ha certo intenzione di far girare nuovamente il vento. Soprattutto davanti ai tifosi di casa. Ma il tecnico del grifo sa bene le insidie che può nascondere una squadra come quella di Troise. "E’ certamente una squadra importante e ben allenata – dice l’allenatore del Perugia – e devo dire che esprime anche un gioco interessante. Ho visto le due partite che il Perugia ha giocato conto il Rimini, ma certamente questa volta vedremo una gara diversa. L’acuto che hanno avuto con la Torres i nostri prossimi avversari è stato importante, venivano da due sconfitte e hanno scelto di cambiare qualcosa sfruttando le ripartenze. Verranno qui a fare una partita gagliarda". Detto quello che si aspetta dal Rimini, mister Formisano guarda molto di più in casa propria. "In settimana ho alzato l’asticella – rivela – Nei ragazzi c’è voglia, i passi falsi ci saranno ma non ci dovranno mai essere dal punto di vista della prestazione". Un commento è d’obbligo sulla chiusura del mercato invernale che, anche in casa Perugia, ha un po’ cambiato le carte in tavola. "Si chiude una lunga parentesi. Ci siamo guardati in faccia, sappiamo chi saremo da qui alla fine. Non credo che siamo corti, abbiamo tanti giocatori validi. La conferma di Dell’Orco è un valore aggiunto, è l’acquisto che speravamo di fare. Siamo a posto così". Partenza eccellente quella di Santoro. "In una delle prime conferenze ho detto una frase chiara che ripeto oggi: per raggiungere il sogno, bisogna che ci siano persone che vogliono raggiungerlo. Penso a chi è rimasto con forza per provare a raggiungere il nostro obiettivo. Auguriamo un grosso in bocca al lupo a Santoro". Solo qualche dubbio di formazione in vista della gara di oggi contro i romagnoli. "Dell’Orco è pienamente rientrato. Ricci ha provato negli ultimi giorni ed è a disposizione. Per quanto riguarda Matos – concluse mister Formisano – resta in dubbio".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su