L’ora della sveglia. Cinque squadre inseguono la prima vittoria

Felina, Borzanese, Querciolese, Gatta e Vettus devono fare risultato: altrimenti eliminazione vicina.

di FEDERICO PRATI -
30 giugno 2024
Cinque squadre inseguono la prima vittoria

Cinque squadre inseguono la prima vittoria

Quasi ultimo appello per Felina, Borzanese, Querciolese, Gatta e Vettus nel penultimo turno del 72° Torneo della Montagna. La cinquina di formazioni insegue il primo hurrà nella kermesse del Csi: il Felina incrocia l’Spqm Montecavolo per arrestare la serie nera di 3 gare, cercando la svolta per invertire il trend negativo di un torneo finora disgraziato. Confermato in difesa il tandem Cavallari-Pupeschi, in mezzo fiducia a Farinelli, in attacco dovrebbe esserci Righetti, in buca nel match d’andata, mentre si valuta l’ingaggio di un portiere esterno; sempre out gli infortunati Carobbi e Magnani. Qualche cambio obbligato, causa il periodo vacanziero, nei matildici del trainer Unni che schiera in difesa l’affidabile Cocconi (Brescello Piccardo), il regista Muro (Mezzolara), mentre in attacco dovrebbe esserci il debutto del milanese Calmi (’99) che ha giocato nel Borgo San Donnino; blindati il bomber Fiocchi (4 centri finora) e il mediano Vaccari. Posta in palio molto elevata anche per il Baiso, dove dovrebbe ritornare il bomber toscano Regoli, che rende visita alla capolista Villa Minozzo: i locali ingaggiano ancora il puntero ex pro Ferrario che incantò nel match d’andata, il mediano Amayah, lo stopper Setti e il fantasista Ferrara, mentre sono indisponibili il centrocampista Spinola e lo squalificato Mordini. Nel parco locale minozzese rientra il laterale destro Mamah. Dopo aver incassato due rimonte negli altrettanti incontri casalinghi, la Borzanese punta sull’esterno d’attacco Judmir Hoxha (Terre di Castelli), già protagonista nelle scorse estati coi pedecollinari, per dare l’assalto al già qualificato Tricolore Carpineti che ha infilato un poker di hurrà per il conseguente primato solitario. Fra i borzanesi fiducia rinnovata al difensore Molossi e primo gettone per il centrocampista Cremaschi (Real Formigine), mentre non dovrebbe esserci il bomber Trombetta. Nella truppa di mister Muratori previsto qualche esperimento in fase offensiva per provare nuovi interpreti, mentre saranno della partita i forti centrali difensivi toscani Diana e Ceccotti; parco locale sulle ali dell’entusiasmo guidato sempre da capitan Spadaccini.

Autentico spareggio fra Gatta e Vettus coi locali condannati a vincere anche perché hanno una gara in più rispetto agli enzani. Primo incrocio fra l’Olimpia Roteglia e i campioni in carica del Cervarezza in un posticipo da sold-out con coreografia spettacolare. I bianconeri hanno fatto tesoro degli errori commessi a Collagna e si ripresentano con la stessa rosa a caccia di riscatto, mentre i termali varano una formazione a trazione anteriore. Al riconfermato fantasista Rizzuto, verrà affiancato il bomber Diop che arriva dal Chieri assieme col difensore Moretti, mentre si rivedono il regista Buffagni e il fantasista Malivojevic, quest’ultimo di ritorno dalle ferie; sulla via del pieno recupero il locale di lusso Fiori.

Gara da dentro o fuori anche fra Querciolese e Collagna: i padroni di casa riabbracciano in difesa il baby Romani e ripropongono lo stopper Guerri al posto del difensore-goleador Minutolo, vittima di uno stiramento nei primi minuti della sfida col Cerredolo, mentre per il resto tutto invariato coi rolesi Tamagnini-Serroukh e il terzino Vecchi. Gli appenninici inseriscono il talentuoso Montipò (Lentigione) che dovrà innescare l’ex bagnolese Bocchialini, tutti disponibili i locali.

Il programma con sedi, orari e arbitri (ore 16 i Giovanissimi, ore 17.30 i Dilettanti). Girone A: Villa Minozzo (10)-Baiso (3) a Villa Minozzo (Bianco e Iotti); Felina (0)-Spqm Montecavolo (7) al Centro Coni di Castelnovo Monti (Domenico Colloca e Bonafini). Girone B: Borzanese (2)-Tricolore Carpineti (12) ad Albinea (Novello e Amoruso); Gatta (2)-Vettus (2) a Gatta (Natale Colloca e Muoio). Girone C: Olimpia Roteglia (4)-Cervarezza (7) a Roteglia posticipati alle 18 i baby e alle 19.15 i seniores (Ferrari e Morini); Querciolese (1)-Collagna (4) a San Giovanni di Querciola (Mandato e Chiapparrone). In agenda domani (ore 20 i baby, ore 21.15 i seniores) Leguigno (3)-Cerredolo (5) a Leguigno (Braglia e Canovi).

Continua a leggere tutte le notizie di sport su