Ovest, Coppa Italia amara. La finale resta un sogno

Sarà il Terranuova Traiana a contedersi il titolo con il Cecina. Decide Lopez

2 gennaio 2024
Ovest, Coppa Italia amara. La finale resta un sogno
Ovest, Coppa Italia amara. La finale resta un sogno

Il sogno non si è avverato. Per il Firenze Ovest niente finale di Coppa Italia: il suo percorso si è fermato sul campo del Terranuova Traiana che giocherà con lo Sporting Cecina. Ma la squadra rossoblù del tecnico Sandro Gardellin merita lo stesso l’appaluso per averci creduto nella sfida, affrontata con molta determinazione. Purtroppo, un imperfezione difensiva al 20’ ha provocato il gol di Ortiz Lopez che ha deciso la partita. Nonostante un gap molto superiore ai fiorentini, il Terranuova Traiana terza in classifica del girone "B", non ha schiacciato l’Ovest che nel finale con Giannini (nella foto) poteva rimettere in equilibrio la partita. "Non ho nulla da rimproverare alla squadra – puntualizza Gardellin – ha eseguito tutto quello che gli avevo chiesto, ma non riusciamo a segnare: questo è il vero problema. Dalla coppa usciamo a testa alta, d’ora in poi dobbiamo concentrarci sul campionato". Con l’attacco che stenta a fare gol, la società sta correndo ai ripari. "L’area tecnica è al lavoro per individuare il profilo giusto, ma al momento tutto è in salita. Nei giorni scorsi è arrivato soltanto Hanxhari: per ora continuiamo con questo nostro gruppo, confidando su Bourezza e Iaquinandi". Dopo aver chiuso il girone di andata al penultimo posto, quello di ritorno come lo prevede? "Siamo nelle sabbie mobili e dobbiamo cercare di uscirne fuori, ma non sarà facile. Da ora sarà un campionato diverso: tutte si sono rinforzate".

Giovanni Puleri

Continua a leggere tutte le notizie di sport su