Serie C: piace Goglino. Gli occhi del Rimini finiscono su un esterno della Torres

La settimana del Rimini si apre senza notizie da Benevento, ma con trattative ferventi per rinforzare la squadra. Claudio Morra e Davide Lamesta monopolizzano il mercato, mentre si valuta l'acquisto dell'argentino Goglino per colmare vuoti importanti. La difesa è un altro punto critico da affrontare, con diversi giocatori in scadenza di contratto. Il Carpi sembra allontanarsi dall'idea di riportare Colombi, capitano del Rimini. La partita per la squadra biancorossa è appena iniziata.

26 giugno 2024
Gli occhi del Rimini finiscono su un esterno della Torres

Gli occhi del Rimini finiscono su un esterno della Torres

Calma vera o soltanto calma apparente? La settimana del Rimini si è aperta senza nessuna notizia da Benevento. E questa è già una notizia considerando che dalla Campania negli ultimi giorni il tam tam per i bomber biancorossi si è sentito forte e chiaro. Claudio Morra e Davide Lamesta continuano a monopolizzare il mercato estivo del Rimini. Ma a far girare le trattative non ci sono soltanto gli attaccanti. La dirigenza di Piazzale del Popolo sa bene di dover puntellare in diversi punti il proprio organico. Così, nelle ultime ore la società della presidente Di Salvo sembra essersi messa in fila per arrivare all’argentino Patricio Alexis Goglino. Classe 2001, attaccante esterno. Perfetto per andare a colmare quel vuoto che in biancorosso hanno lasciato gli under della passata stagione, tutti rientrati alla base per fine prestito. Capanni è tornato alla Ternana, Iacoponi al Parma e Malagrida alla Sampdoria. Anche se al centrocampista ligure il Rimini sembrano non aver affatto girato le spalle, attendendo di sapere che ne sarà della Samp. Detto questo, attualmente quella zona del campo è particolarmente scoperta. E Goglino pare in partenza dalla Torres, club proprietario del suo cartellino. Sedici presenze per lui la scorsa stagione con i sardi che hanno chiuso il campionato al secondo posto in classifica per poi uscire di scena in fretta dai playoff. La scorsa è stata la prima stagione tra i professionisti per Goglino che nelle annate precedenti si era fatto le ossa nel campionato di serie D vestendo le maglie di Luparense, Breno e Desenzano. Prima del grande salto con i sardi. Il Rimini ci fa un pensierino, ma non è il solo considerando che sulle tracce del giocatore ci sono anche la neopromossa Altamura e il Sestri Levante. Goglino è soltanto uno dei possibili obiettivi dei biancorossi che, evidentemente, hanno molto a cui pensare anche in difesa con la partenza di Gigli e con diversi giocatori in scadenza di contratto in quel reparto. Intanto, il Carpi sembra aver messo un po’ da parte l’idea di riportare in Emilia il portiere e capitano del Rimini, Colombi, puntando altri obiettivi. Una buona notizia per la dirigenza riminese che già ha il suo bel da fare guardando in direzione Benevento. Perché c’è da scommettere che quella partita sia appena iniziata.

Donatella Filippi

Continua a leggere tutte le notizie di sport su