Serie D: il dg azzurro analizza l’incontro con gli eterni rivali. La Sangio si prende il punto. Morandini: "Cicarevic per risalire»

Il direttore generale della Sangiovannese, Giuseppe Morandini, considera il pareggio contro il Montevarchi un punto guadagnato. Nonostante la sterilità offensiva, Morandini conta sul recupero del montenegrino Cicarevic per migliorare il reparto avanzato. La squadra si prepara per l'amichevole contro una squadra di Pistoia e poi riprenderà la preparazione per il prossimo match contro il San Donato.

6 febbraio 2024
La Sangio si prende il punto. Morandini: "Cicarevic per risalire"
La Sangio si prende il punto. Morandini: "Cicarevic per risalire"

SAN GIOVANNI

Un pareggio che, alla fine, può accontentare. É questa la disamina fatta dal direttore generale della Sangiovannese Giuseppe Morandini nel dopo partita con il Montevarchi: "Per come si era messa la partita è un punto trovato non perso. Il Montevarchi ha fallito quel rigore assieme all’altra occasione nel finale di partita ma, se analizziamo bene il tutto, anche noi con Benucci nel primo tempo e Romanelli nella ripresa potevamo sbloccare la situazione. Prendiamo questo 0-0 che ci permette di allungare la serie positiva a sei partite e di muovere leggermente la classifica, purtroppo sono arrivati un paio di risultati non troppo felici dagli altri campi e su questo onestamente sono un po’ amareggiato". La sterilità offensiva, appena quattro gol nelle ultime sei giornate, fa pensare e su questo il dirigente azzurro conta molto sul recupero del montenegrino Cicarevic: "L’abbiamo preso apposta per dare un po’ più di qualità al reparto avanzato che, onestamente, nelle ultime giornate ha fatto un po’ di fatica. Ora che è stato recuperato anche Benucci spero che il ritorno di Cicarevic possa giovare a tutto il reparto offensivo. È abbastanza chiaro che se non riusciamo a vincere qualche partita è difficile pensare di potersi allontanare dai play-out".

Domenica il campionato osserverà un turno di sosta per la Viareggio Cup e al ritorno sui campi da gioco gli azzurri di Rigucci saranno a Tavarnelle Val di Pesa contro il San Donato, autentica delusione di questo campionato e nelle cui fila militano gli ex Lorenzo Bellini e Alessandro Videtta.

Oggi pomeriggio la squadra riprenderà la normale preparazione, lavorerà tutta la settimana con un’amichevole programmata sabato mattina alle 11 a Pistoia contro la compagine arancione che milita nel girone D.

L’allenamento non sarà disputato allo stadio "Marcello Melani" ma in un adiacente campo sintetico.

Al termine della partita due giorni di riposo per poi ritrovarsi il martedì successivo e preparare la ripresa del campionato.

Massimo Bagiardi

Continua a leggere tutte le notizie di sport su