Una Pistoiese ridotta ai minimi termini coglie un bel punto a Bologna col Corticella (0-0)

Arancioni decimati dalle partenze per il mancato pagamento degli stipendi, da infortuni e squalifiche ma orgogliosi: bella prova e successo sfiorato

di GIANLUCA BARNI -
16 dicembre 2023
Per la Pistoiese un buon punto in trasferta

Per la Pistoiese un buon punto in trasferta

Bologna, 16 dicembre 2023 – Più la gestione-De Simone la butti giù (il mancato pagamento delle spettanze e la conseguente continua emorragia di calciatori), più la Pistoiese, con dignità, si tira su. È successo anche nella città emiliana, contro il Corticella: pur con una rosa-giocatori ridotta ai minimi termini (mancavano anche lo squalificato Pertica e l’infortunato Di Mino), gli uomini allenati da Luigi Consonni hanno ottenuto un punto prezioso, pareggiando 0-0. E avrebbero addirittura potuto vincere, specie quando sono rimasti per molto tempo in superiorità numerica.

In sostanza, se la dirigenza attuale deve passare in fretta la mano per non far fallire la società, calciatori e tecnico sono da lodare per impegno e determinazione. Al 23’ la prima vera insidia: girata sottomisura di Trombetta, ma Valentini è bravissimo a mettere il pallone in calcio d’angolo. Al 31’ conclusione telefonata di Bertani dai 20 metri, blocca il pallone a terra Valentini. La svolta al 27’: Menarini dà un colpo alla schiena a La Monica e l’arbitro, vicino, lo caccia dal terreno di gioco. Al 33’ gol annullato a Salto per fuorigioco: sulla punizione di Caponi dai 25 metri, il difensore aveva anticipato tutti con un colpo di testa vincente.

Al 44’ arancioni vicinissimi al gol: Diodato stacca di testa a botta sicura da pochi passi, ma il portiere emiliano gli dice no, deviando la palla in corner con un bel colpo di reni. Ripresa con la Pistoiese motivata a vincere. Al 6’, però, botta di Farinelli dal limite, ma Valentini è ancora pronto alla respinta della sfera. Al 13’ Caponi ci prova direttamente dalla bandierina: Martelli è attento e respinge. Al 34’ delizioso assist di Macrì per Fiaschi, che a tu per tu col portiere calcia a botta sicura (ma l’estremo difensore mette in angolo); sugli sviluppi del corner è Trotta a spaventare i padroni di casa con un sinistro dal limite dell’area. Al 47’ Trombetta, infine, si mangia un gol già fatto: solo soletto dinnanzi a Valentini, non trova di meglio che passargli il cuoio. Il centinaio di tifosi arancioni presenti fa sentire la propria voce: contesta apertamente De Simone, un signore che già ad Avellino e Trapani si è fatto notare.  

TABELLINO CORTICELLA – PISTOIESE 0-0 CORTICELLA (4-2-3-1): Martelli; Cavicchioli, Bonetti, Cavallini, Menarini; Amayah, Chamguy; Rocchi (27’ st Ruffo Luci), Bertani (13’ st Mordini), Farinelli; Trombetta. A disposizione: Bruzzi, Grossi, Suliani, Lo Giudice, Cudini, Divona, Casadei. Allenatore: Miramari. PISTOIESE (3-4-1-2): Valentini; Chiesa, Salto, Beconcini; Goffredi, Costa (31’ st Davì), Caponi, Diodato (9’ st Nardella); Macrì; La Monica (23’ st Fiaschi), Trotta. A disposizione: Febbo, Virdò, Niccolai, Donnarumma, Silvestro, Florentine. Allenatore: Consonni. ARBITRO: Sacca di Messina. NOTE: pomeriggio sereno. Espulsi: 27’ pt Menarini per fallo violento; 42’ st Caponi per somma di ammonizioni. Ammoniti: Diodato, Costa, Davì. Angoli: 4-7. Recupero: 2’, 4’.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su