Ciclismo. Settimana internazionale Coppi e Bartali, al via della corsa anche il nostro Lorenzo Ginestra

Il ciclista civitanovese Lorenzo Ginestra partecipa alla Settimana Internazionale Coppi e Bartali con l'obiettivo di emergere come scalatore. La competizione, in corso tra Marche e Romagna, vede la partecipazione di 147 corridori provenienti da 21 squadre.

20 marzo 2024
Settimana internazionale Coppi e Bartali,  al via della corsa anche il nostro Lorenzo Ginestra

Il civitanovese Lorenzo Ginestra

"Vorrei portare per qualche tappa la maglia di scalatore". Il civitanovese Lorenzo Ginestra, 23 anni, partecipa alla 26ª edizione della ‘Settimana Internazionale Coppi e Bartali’, la competizione di ciclismo iniziata ieri e che terminerà sabato, in scena tra le Marche e la Romagna. Nel primo giorno, si è pedalato partendo da Pesaro, piazza del Popolo, per percorrere 109,7 km di tracciato passando per Urbino e le varie zone interne e ritornando a Pesaro, in viale Trieste. È il tedesco Marco Brenner (Tudor Pro Cycling Team) a conquistare la prima tappa della Settimana Internazionale Coppi e Bartali 2024, grazie ad un attacco negli ultimissimi chilometri che gli ha consentito di tagliare il traguardo di Pesaro con una decina di metri dal gruppo, regolato in volata da Matteo Malucelli (Jcl Team Ukyo).

Oggi, ci sarà la Riccione-Sogliano al Rubicone: "nei giorni scorsi ho avuto la febbre, ma adesso – dice Ginestra – mi sto riprendendo. È la prima volta che partecipo a questa manifestazione, l’emozione è tanta ma sono molto motivato". Alla ‘Coppi e Bartali’, organizzata dal Gruppo Sportivo Emilia, partecipano 21 squadre, per un totale di 147 corridori. Domani, la tappa Riccione-Riccione, venerdì si pedalerà da Brisighella a Brisighella e sabato da Forlì a Forlì.

Francesco Rossetti

Continua a leggere tutte le notizie di sport su