Djokovic out a Ginevra: ecco come Sinner può diventare numero uno al Roland Garros

Al Roland Garros l'italiano può scavalcare il primo giocatore del ranking, il serbo intanto esce al 250 svizzero per opera del ceco Machac

di GIANLUCA SEPE -
24 maggio 2024
A Parigi Sinner può operare il sorpasso su Djokovic

A Parigi Sinner può operare il sorpasso su Djokovic

Ginevra, 24 maggio 2024 – Termina in semifinale l’avventura di Novak Djokovic all’ATP 250 di Ginevra, con il tennista serbo che serve un assist importante a Jannik Sinner che potrebbe prendersi la corona del ranking già al Roland Garros. In Svizzera il numero uno al mondo è stato sconfitto nel penultimo atto del torno dal ceco Tomas Machac in tre set, con il punteggio di 6-4, 0-6, 6-1. In 2 ore e 8 minuti di gioco il serbo non è stato in grado di avere la meglio sul suo avversario nonostante essersi aggiudicato in maniera molto netta la seconda partita.

Prosegue così il momento negativo per Nole che dopo la prematura eliminazione agli Internazionali di Roma era volato a Ginevra per cercare di trovare la condizione migliore in vista del Roland Garros dove dovrà difendere il successo finale ottenuto lo scorso anno. Nel match contro Machac è emersa una condizione fisica non ottimale, con un incontro altalenante dal punto di vista della prestazione per Djokovic, tradito anche dalla battuta, la cui percentuale sulla seconda è stata solo del 34%. Nel primo set arrivato sl 4-1 ha subito la rimonta dell’avversario, finendo per non trovare più le misure giste. Reazione poi nel secondo set, con Nole che non ha concesso nemmeno un game al suo avversario salvo poi crollare definitivamente nel terzo, con un solo gioco conquistato. Per Machac è la prima finale nel circuito ATP.

Sinner: l’anca è a posto, ma non sono al 100%

Intanto Jannik Sinner prepara la sua campagna di Francia, conscio di non essere al meglio della condizione fisica nonostante si siano risolti i fastidi all’anca che l’avevano costretto al ritiro al torneo di Madrid: “L’anca è a posto, mi sento bene e sono ovviamente felice di essere qui - ha raccontato l’altoatesino - sono qui perché è un torneo molto importante ma la  mia condizione atletica non è quella che vorrei. Si tratta comunque di uno Slam e voglio farne parte se il mio corpo me lo consente.”

Sinner numero 1 se

Alla luce dell’eliminazione in semifinale all’ATP 250 di Djokovic, Sinner potrà diventare numero uno proprio sulla terra rossa parigina a patto che si verifichino determinate condizioni. 

L'attuale leader della classifica Atp, Novak Djokovic, dovrà difendere i punti conquistati a Parigi lo scorso anno, quando vinse il torneo maschile, battendo in finale Casper Ruud.

Sinner potrà diventare numero 1 al Roland Garros se centrerà la finale, indipendentemente dal risultato di Djokovic. Altrimenti, se il cammino del rosso dovesse fermarsi in semifinale, Djokovic non dovrebbe vincere il torneo.

Molto più facile il cammino se Nole perdesse prima della finale: l’azzurro potrebbe arrivare ai quarti, agli ottavi, al terzo turno o addirittura al secondo turno. Poi, se Djokovic dovesse uscire ai quarti di finale la strada di Jannik sarebbe spianata.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su