Fortitudo Bologna batte San Giobbe: Ogden fenomeno da trenta e lode

A Chiusi gli americani scacciano i fantasmi 82 a 75 e trascinano l’Aquila alla vittoria che vale il primo posto solitario nel girone Rosso

3 dicembre 2023
Al PalaPania di Chiusi uno straordinario Mark Ogden ha chiuso con 30 punti, 10 rimbalzi e 39 di valutazione (Foto Donati)
Al PalaPania di Chiusi uno straordinario Mark Ogden ha chiuso con 30 punti, 10 rimbalzi e 39 di valutazione (Foto Donati)

Chiusi (Siena), 3 dicembre 2023 – La Fortitudo soffre ma torna alla vittoria imponendosi al PalaPania di Chiusi di fronte a una Umana mai doma. Nella prima giornata di ritorno i biancoblù passano in toscana e rimangono soli in testa alla classifica del girone Rosso. Uno straordinario Mark Ogden, 30 punti, 10 rimbalzi e 39 di valutazione, guida la Fortitudo alla vittoria. Insieme al californiano di San Diego è decisivo l’altro americano Freeman, solida prova e 18 punti per lui, mentre sottotono la prova di Aradori. Ma tutto è bene quel che finisce bene e i 2 punti finali, seppur sofferti valgono tanto e sono fondamentali per una Flats Service meno brillante, ma decisamente volitiva.

Solito quintetto iniziale per coach Caja che tiene in campo i suoi 5 titolari, Fantinelli, Bolpin, Aradori, Ogden e Freeman per tutto il primo quarto e per quasi tutta la partita, visto i 33’ e oltre in campo. La Fortitudo parte bene portandosi avanti 3-8, pian piano però Chiusi con le iniziative di Jonats e Raffaelli ribalta il punteggio e al 6’ si porta avanti 13-12. Caja chiama tempo, riordina le idee dei suoi che infilano un parziale di 0-7 allungando e toccando il +6 sul 13-19. La sfida continua a strappi senza un vero padrone. A inizio secondo quarto Chiusi si porta di nuovo avanti 25-23, ma a far rimettere la testa avanti alla Effe ci pensa la coppia americana con Freeman e Ogden a dominare sottocanestro. Al resto ci pensa Alessandro Panni con le sue due triple. Nella ripresa Aradori infila una tripla, poi sono ancora Ogden e Freeman a lanciare avanti la Fortitudo che al 26’ è +12 sul 47-59, ma proprio sul bello il lungo passaggio a vuoto che riapre la sfida. La zona di Chiusi blocca completamente l’attacco biancoblù, mentre dall’altra parte del campo Ceron prima e soprattutto Tilghman infilano un break di 14-2 che vale il 67 pari. La formazione di Caja stringe però i denti, Fantinelli la tiene avanti, e nel finale ci pensa ancora Ogden con 6 punti di fila a siglare la vittoria. Adesso la Fortitudo tornerà in campo per il doppio derby con Rimini al PalaDozza giovedì 7 e con Forlì, in casa dei romagnoli domenica 10.

Il tabellino

SAN GIOBBE CHIUSI 75

FORTITUDO BOLOGNA 82

UMANA CHIUSI: Raffaelli, Tilghman 24, Dellosto 3, Jonats 12, Bozzetto 4; Possamai 8, Ceron 11, Chapelli. Jerkovic 2; Lorenzoni ne, Chiarello ne, Brinza ne. All. Bassi.

FLATS SERVICE BOLOGNA: Fantinelli 9, Bolpin 8, Aradori 9, Ogden 30, Freeman 18; Morgillo 2, Panni 6, Conti, Sergio, Giordano ne, Kuznetsov ne. All. Caja.

Arbitri: Dionisi, Pellicani, Coraggio.

Note: parziali 19-23, 40-46, 56-61. Tiri da due: Chiusi 18/30; Fortitudo 24/36. Tiri da tre: 8/25; 6/14. Tiri liberi: 15/19; 16/25. Rimbalzi: 28; 29.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su