Bundesliga, 21° giornata: Leverkusen ne fa 3 al Bayern e Tuchel contestato, ok il Borussia

Nella ventunesima giornata di Bundesliga tedesca lo scontro diretto per il titolo è andato al Bayern Leverkusen, capace di battere i bavaresi con un netto 3-0. Vincono anche Borussia e Stoccarda, mentre frena il Lipsia che ora è a -3 dal quarto posto.

di KEVIN BERTONI -
12 febbraio 2024
L'esultanza del Leverkusen al momento del gol di Stanisic contro il Bayern
L'esultanza del Leverkusen al momento del gol di Stanisic contro il Bayern

Milano, 12 febbraio 2024 – In Germania altro colpaccio di Xabi Alonso e del suo Leverkusen che nella partita più importante dell'anno non sbaglia niente e ne rifila tre al Bayern Monaco nello scontro diretto per il titolo. Nella altre gare della ventunesima giornata di Bundes, successi per Borussia Dortmund e Stoccard, mentre rallenta il Lipsia che pareggia in casa dell'Augsburg ma l'Eintrach non ne approfitta pareggiando a sua volta contro il Bochum. Per il titolo è una cosa a due tra Leverkusen e Bayern, con i primi che ora sono a +5, mentre per la corsa Champions rimangono in tre per due posti.

I match della ventunesima giornata

Turno che si è aperto venerdì con la netta vittoria, senza soffrire, del Borussia Dortmund contro il Friburgo. Nella splendida cornice del Westfalenstadion è show di Donyell Malen che nel primo tempo piazza una doppietta che indirizza la partita, poi chiude i conti Fullkrug a tre dalla fine. Friburgo che ha sofferto per tutto il match la forza dei gialloneri. I Lipsia pareggia 2-2 in casa dell'Augsburg e si mangia le mani per aver sciupato tante occasioni. Tietz fa 1-0 al 35', ma dopo quattro minuti arriva il pareggio degli ospiti con il solito Openda. In avvio di secondo tempo la squadra di Rose completa la rimonta: Dani Olmo pesca Sesko ed è 1-2. Gli ospiti continuano ad attaccare e più volte vanno vicini al tris con Openda, Olmo e Sesko. Ma al 60' ecco che arriva la beffa targata Demirovic che fa 2-2. Openda sbaglia pure un calcio di rigore a nove dalla fine e la partita termina in parità. Colpaccio Heidenheim che passa a Brema, col Weder finisce 1-2. Al 12’ Beste trova Maloney per l’1-0, e sei minuti più tardi è proprio Beste a segnare il gol del raddoppio. Palla riportata a centrocampo e via che arriva il gol che accorcia le distanze con Schmid. Secondo tempo dal ritmo compassato, con poche occasioni salvo quella di Kownacki al 91' che però si stampa sul palo e quindi sconfitta per il Weder Brema. Non una grande partita tra Borussia Mönchengladbach e Darmstadt terminata 0-0, pochissime emozioni e dominio territoriale sterile dei padroni di casa che tirano oltre 20 volte verso la porta ma quasi nessuno di questi è un tiro degno di nota. Nella corsa salvezza l'Union Berlino centra una vittoria fondamentale contro il Wolfsburg per 1-0. Il gol partita lo segna Doekhi su assist di Volland, a che minuto? Al 45+26 per l'esattezza. Questo perché la partita è stata interrotta per oltre trenta minuti, poi appunto recuperati, a causa di lancio di palline da tennis in campo per protestare riguardo l'apertura da parte della DFL all'ingresso di investimenti privati nella Bundesliga e nel mondo del pallone della Germania. In questo campo la protesta è dove si è fatta sentire con maggior forza, ma va precisato che in tutte le partite tra striscioni, cori e altre forme di protesta non violenta il pubblico ha fatto sentire il suo dissenso. Tornando al calcio giocato pari tra Eintracht Francoforte e Bochum per 1-1, i padroni di casa partono bene al 14' con il gol su contropiede di Marmoush, ma al 17' subiscono il gol del pareggio con un colpo da maestro di Broschinski che da fuori la mette dove il portiere non può arrivare. L'Eintracht non approfitta del pari del Lipsia e rimane a cinque lunghezze di distanza dagli avversari. Nella serata di sabato era l'ora del big match: Bayern Leverkusen contro Bayern Monaco. Gara che si sblocca al 18’: palla tagliata di Andrich da sinistra e tap-in sul palo opposto dell’ex Stanisic. Dominio Leverkusen che sfiora un paio di volte il raddoppio che poi arriva in apertura di ripresa: triangolo tra Grimaldo e Tella, lo spagnolo riceve dentro l’area sulla sinistra e conclude forte sotto la traversa. Nel finale è l'esterno Frimpong a mettere il punto esclamativo: ripartenza fulminea, Neuer è fuori dai pali e ora il Leverkusen è a +5 sui bavaresi. Contestato il tecnico Tuchel al centro d'allenamento del Bayern che, mai come quest'anno, rischia di vedersi il titolo scippato da una rivale come negli anni del duopolio con il Borussia Dortmund. Nelle due gare della domenica vittoria dello Stoccarda sul Mainz per 3-1 grazie a due gol nel recupero del primo tempo: prima Mittelstadt e poi Leweling che inidirizzano il match. Nella ripresa Undav fa 3-0 e la successiva rete di Ajorque serve solo per rendere meno amaro il passivo. Pari tra Hoffenheim e Colonia con gli ospiti che vanno avanti con Finkgrafe segnando nell'unico tiro in porta effettuato. La beffa arriva però al 94 quando Kramaric controlla la palla dopo la testata di Kabak e lascia partire un sinistro potentissimo che buca il portiere. 

La classifica dopo 21 giornate

1) Bayern Leverkusen 55 2) Bayern Monaco 50 3) Stoccarda 43 4) Borussia Dortmund 40 5) Lipsia 37 6) Eintracht Francoforte 32 7) Friburgo 28 8) Hoffenheim 27 9) Heidenheim 27 10) Werder Brema 26 11) Wolfsburg 23 12) Augsburg 23 13) Borussia Mochengladbach 22 14) Bochum 22 15) Union Berlino 21 16) Colonia 16 17) Mainz 12 18) SV Darmstadt 98 12

Continua a leggere tutte le notizie di sport su