Consar, stagione al bivio. "Fatti passi da gigante. Entriamo in clima playoff»

Il capitano Riccardo Goi detta la linea: "Vogliamo chiudere la stagione consapevoli della nostra forza e valore". Domenica arriva Castellana Grotte .

15 marzo 2024
"Fatti passi da gigante. Entriamo in clima playoff"

Il capitano della Consar, Riccardo Goi, in ricezione (foto Zani).

"Tornare a vincere 3-0 è stato bello". Adesso però serve completare l’opera. Riccardo Goi, libero e capitano della Consar ne è consapevole. Dopo il 3-0 corsaro di Reggio Emilia, la truppa giallorossa è attesa ora del match casalingo di domenica, alle 16, al Pala de André contro Castellana Grotte, penultimo match di una regular season che vede la Consar al 4° posto e dunque in pole position per i playoff. "Eravamo reduci da 4 ko ‘particolari’ – ha proseguito Goi – con sconfitte al tiebreak contro 3 squadre di alta classifica. Tutte sconfitte peraltro abbastanza simili. C’era un po’ di frustrazione, ma ne siamo venuti fuori. Al di là della classifica, andare a vincere a Reggio Emilia non è stato facile. Abbiamo gestito il nervosismo e l’abbiamo portata a casa".

Il successo del PalaBigi, ottenuto con uno starting six diverso dal solito (Russo al debutto da titolare in cabina di regia), ha riportato il sereno in casa giallorossa: "La Consar – ha aggiunto il libero di Casalmaggiore – ha dimostrato di essere sempre sul pezzo, poi ci sono le interpretazioni. Il bicchiere è mezzo pieno, se pensi al punto portato a casa contro le big; ma è anche mezzo vuoto se pensi alle occasioni buttate via per trasformare in vittoria una partita alla portata. Da inizio anno abbiamo fatto passi da gigante, però abbiamo ancora certi momenti di blackout, in cui un po’ ci perdiamo. Nel 2° set di Reggio Emilia, ad esempio, abbiamo subìto 4 punti di fila per nostri errori".

La Consar è anche arbitro della salvezza, dovendo affrontare Castellana Grotte penultima della classe. Ma i giallorossi, che poi renderanno visita a Pineto, devono pensare al miglior ranking per i playoff: "A noi – ha concluso Goi – serve arrivare consapevoli della nostra forza e del nostro valore. Ci aspettano ora 2 partite, che tutti si aspettano di portare a casa, noi per primi. Non sarà facile vincere di nuovo, però tutto questo aumenta il nostro spirito di squadra. Partite di regular season in cui ci si gioca molto, o con la tensione alta, ci aiuteranno ad entrare più in fretta nel clima del playoff, dove si giocherà ogni 3 giorni e dove ci potranno essere passaggi a vuoto da ridurre il più possibile. Dovremo dunque concentrarci esclusivamente su noi stessi, senza guardare la classifica".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su