SERIE A3. Vullo: "Una Banca Macerata in forma aspetta Sorrento»

Italo Vullo, dg della Volley Banca Macerata, ottimista per la sfida contro Sorrento dopo la vittoria su Sabaudia. La squadra punta al primo posto nel girone A3, concentrata sulla propria crescita e prestazione.

24 febbraio 2024
Vullo: "Una Banca Macerata in forma aspetta Sorrento"

Vullo: "Una Banca Macerata in forma aspetta Sorrento".

"Arriviamo alla sfida contro Sorrento con il morale alto dopo la vittoria contro Sabaudia". Italo Vullo, dg della Volley Banca Macerata, parla della gara di domani alle 20 al Fontescodella valida come nona giornata di ritorno dell’A3. "Quel successo – aggiunge – ha dato fiducia, i ragazzi hanno lavorato bene in settimana cancellando quel periodo caratterizzato da alcuni acciacchi che non hanno permesso ai giocatori chiave di allenarsi bene". E quel periodo è stato pagato con due ko, ma adesso è tutta un’altra storia. "Ora – spiega il dg del club – ci sono i presupposti perché la Volley Banca Macerata possa esprimere il suo gioco". Domani sera ci sarà Sorrento. "Si tratta di una realtà costruita per le prime posizioni. Ha in Bellucci un bravo palleggiatore, al centro ci sono Pilotto e Garofolo che sono un lusso per la categoria, hanno validi schiacciatori come Gozzo e Di Sabato e l’opposto ungherese Szabo che sa farsi rispettare. Si tratta di un team di alto livello che non si è espresso secondo le aspettative". Ma come sempre c’è da pensare più a noi stessi che agli altri. "Siamo arbitri del nostro destino. Dobbiamo pensare a sviluppare il nostra volley perché in questo caso possiamo vincere". È una squadra che sta migliorando. "Siamo cresciuti nella correlazione muro-difesa e nella pazienza, non c’è quella frenesia di volere chiudere subito. Dobbiamo continuare e sono convinto che gli avversari dovranno penare quando esprimiamo la pallavolo vista contro Sabaudia". L’obiettivo è chiudere fra cinque turni il girone in testa. "Dobbiamo chiudere al primo posto mostrando una crescita continua in vista delle sfide decisive".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su