Volley A2 femminile, ore 17: la Bartoccini Fortinfissi è imbattuta. FrcEdil, inizia la salita. Che esame a Perugia

La FcrEdil Bologna affronta una sfida impossibile contro la capolista Bartoccini Fortinfissi Perugia, imbattuta da 10 partite e con Dayana Kosareva, ex di turno. La Vtb dovrà stringere i denti per provare a riaprire la corsa alla salvezza diretta.

3 dicembre 2023
FrcEdil, inizia la salita. Che esame a Perugia
FrcEdil, inizia la salita. Che esame a Perugia

Insieme al girone di ritorno è iniziata la salita. Calendario durissimo, per la FcrEdil Bologna, che dopo aver affrontato al Paladozza Talmassons, squadra terza in classifica (ko per 3-1 con due set persi in volata), è chiamata a un match impossibile: la sfida sul campo di Perugia, in programma alle 17 (diretta sulla piattaforma volleyballwolrd.com) al Pala Barton. La Bartoccini Fortinfissi, non solo è la capolista imbattuta del girone A del campionato di A2 femminile, ma non perde un set dalla terza giornata e ne ha concessi appena quattro in tutte le 10 partite fin qui giocate. In più può contare su Dayana Kosareva, italorussa arrivata in Italia all’età di 8 anni, proprio a Bologna, formandosi all’Idea Volley. Insomma è la ex di turno ed è la seconda in classifica alla voce ace (16) dell’intero torneo: all’andata, con 19 punti (3 dei quali in battuta), fu la trascinatrice della Bartoccini Fortinfissi. Insomma per la Vtb arriva il classico appuntamento in cui l’impresa potrebbe non bastare. Fiore (nella foto) e compagne però ci proveranno, come hanno sempre fatto, sapendo che questo è il momento di stringere i denti: all’andata Bologna perse tutte le prime quattro giornate con Talmasson, Perugia, Messina e Busto Arsizio, ovvero le prime quattro della classe.

In più coach Zappaterra e lo staff medico dovranno decidere se rischiare il rientro della centrale Livia Tresoldi, out nelle ultime tre giornate a causa di una lesione muscolare alla coscia, o se concederle ulteriore tempo per riaverla nelle migliori condizioni fra qualche settimana. L’impresa con le big fin qui è stata sfiorata più volte, ma mai realizzata e la classifica delle rossoblù è stata poi costruita negli scontri diretti che scatteranno nella seconda parte del girone di ritorno e che non potranno essere falliti in vista della poule retrocessione che pare ormai inevitabile o per provare a riaprire la corsa alla salvezza diretta che pare complessa dopo il ko dell’ultimo fine settimana: sono 5 i punti che separano dal quinto posto e considerato il calendario serve più di un’impresa per i sogni di rimonta.

Le altre gare: Tecnoteam Albese Volley Como-Città di Messina, Nuvolì Altafratte Padova-Valsabbina Millenium Brescia, Sirdeco Volley Pescara-Futura Giovani Busto Arsizio, Cda Volley Talmassons-Volley Soverato.

La classifica: Bartoccini Fortinfissi Perugia 28; Futura Giovani Busto Arsizio 26; Cda Volley Talmassons 22; Città di Messina 21; Valsabbina Millenium Brescia 16; Tecnoteam Albese Volley Como 12; Vtb FcrEdil Bologna 11; Volley Soverato 10; Nuvolì Altafratte Padova 4; Sirdeco Volley Pescara 0.

Marcello Giordano

Continua a leggere tutte le notizie di sport su