Volley seria A2. Due bocconi facili per i Lupi. Prima Ortona, poi c’è Aversa

Domenica e mercoledì i biancorossi di Santa Croce affronteranno squadra in lotta per la salvezza.

26 gennaio 2024
Due bocconi facili per i Lupi. Prima Ortona, poi c’è Aversa
Due bocconi facili per i Lupi. Prima Ortona, poi c’è Aversa

Doppia occasione per i Lupi nel giro di pochi giorni. I biancorossi della Kemas Lamipel riceveranno due squadre che, al momento, si trovano alle loro spalle, in lotta per salvarsi: Ortona ed Aversa. La gara con i campani, della provincia di Caserta, costituirà il recupero della seconda giornata e verrà disputata mercoledì 31 gennaio alle ore 19. Con Ortona si giocherà invece dopo domani (28 gennaio) alle 18. Potenzialmente, i Lupi potrebbero conquistare sei punti di non poco conto, per continuare a dare la caccia ad uno dei primi sette posti, indispensabili per partecipare ai play-off di fine stagione. La Kemas Lamipel è ottava in classifica e, fra le formazioni che la precedono, le due che sembrano più vicine - per valori tecnici – e, di conseguenza abbordabili, sono Porto Viro e Brescia. Le altre cinque (Grottazzolina, Cuneo, Siena, Prata di Pordenone e Ravenna) sembrano invece difficilmente agguantabili anche se, alcune di loro sono già state duramente sconfitte, nella prima parte del campionato, da Colli e compagni. Ortona, viaggia in ultima posizione (12 punti) mentre Aversa è quart’ultima con 16. Nel recupero di mercoledì scorso in Brianza, i baresi di Castellana Grotte, hanno vinto per 3-0 a Cantù. I conciari stazionano da qualche settimana all’ottavo posto con 22 punti nel carniere. C’è la volontà di staccarsi, guadagnando posizioni. Il mese di gennaio potrebbe chiudersi, come dicembre, con un bilancio positivo per i Lupi. Dall’inizio dell’anno la Kemas Lamipel ha ottenuto una vittoria (Prata di Pordenone) ed una sconfitta a Ravenna ma, imponendosi negli ultimi due incontri interni (nel giro di quattro giorni), il consuntivo potrebbe essere positivo. All’andata, in riva all’Adriatico, i conciari ottennero la loro prima vittoria dopo quattro sconfitte e, per l’occasione, debuttò nel ruolo di attaccante-ricettore l’estone Allik, giocatore essenziale per la scalata verso posizioni di classifica ben più tranquille. Con Allik è possibile puntare ai play-off. Ortona giocherà con Dimitrov in regìa e Marshall opposto, Patriarca e Lapkov centrali, Bertoli e Fabi di banda con Benedicendi libero. Bulleri, tecnico dei santacrocesi, disporrà della rosa al gran completo.

Marco Lepri

Continua a leggere tutte le notizie di sport su