Bologna a tinte azzurre. Spalletti loda Calafiori: “Pronto per la Nazionale”

Il ct si sofferma sui giovani più interessanti e cita proprio il centrale. E tra i nomi per il futuro ecco quello di un altro rossoblù: Fabbian

di MARCELLO GIORDANO -
3 gennaio 2024
Spalletti loda Calafiori: "Pronto per la Nazionale"
Spalletti loda Calafiori: "Pronto per la Nazionale"

Bologna, 3 gennaio 2024 – Fine anno, tempo di bilanci. E il 2024 di nuove scommesse, per il ct dell’Italia Luciano Spalletti. Gli Europei incombono e con essi la necessità i trovare nuova linfa per l’Italia.

Tra questi Riccardo Calafiori, scommessa vinta da parte del Bologna. Sartori lo ha acquistato per 4,5 milioni di euro dal Basilea, Motta lo ha valorizzato lanciandolo da centrale di difesa, lui che era nato da terzino sinistro e che si era evoluto da centrale in una difesa a tre.

Calafiori è pronto a spiccare il volo a massimi livelli, parola di Spalletti.

"Sono come un rabdomante, il mio dovere è quello di guardare, osservare, esplorare, scoprire tutto ciò che può contribuire a fare esultare una nazione intera. Calafiori che è una certezza, sa giocare a sinistra e da centrale, è un calciatore già pronto per la Nazionale. Lui, Kayode, Ranieri, Koleosho, Lucca dell’Udinese e Bove sono ormai una certezza".

C’è aria di nazionale per Calafiori, che può puntare al prossimo europeo estivo.

Ma Spalletti guarda oltre e conferma di pensare con interesse anche a un altro rossoblù attualmente nel giro dell’Under 21, dimostrando di pensare a una rivoluzione azzurra.

"Ci sono dei giocatori che stanno cominciando a giocare nei rispettivi club a cui prestare massima attenzione: come Giovanni Fabbian", altra scommessa vinta da parte del Bologna, che lo ha prelevato in estate dall’Inter per 5,5 milioni, nell’ambito dell’affare Arnautovic.

Con lui altri talenti: "Volpato, Prati, sono tutti giovani interessanti per il nostro futuro".

Parole che raccontano come il Bologna, oltre al presente, abbia anche un futuro.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su