Thiago Motta dopo il pari col Genoa: "Soddisfatto del cuore di questo gruppo, l'esempio è De Silvestri"

"Loro hanno fatto bene a difendersi, noi altrettanto nell'attaccare non permettendogli le ripartenze. Una buona prestazione della nostra squadra, in ogni caso"

di GIACOMO GUIZZARDI -
5 gennaio 2024
Thiago Motta sorridente dopo il pareggio sul finale con il Genoa (Foto Schicchi)
Thiago Motta sorridente dopo il pareggio sul finale con il Genoa (Foto Schicchi)

Bologna, 5 gennaio 2023 – "Conoscevamo la forza del Genoa. Nel primo tempo la partita si è complicata dopo lo svantaggio". Parola di Thiago Motta, intervenuto in conferenza stampa al termine della gara pareggiata contro il Genoa: "Loro hanno fatto bene a difendersi, noi altrettanto nell'attaccare non permettendogli le ripartenze. Una buona prestazione della nostra squadra, in ogni caso". Un punto che non può che lasciare del tutto soddisfatto il tecnico: "Non volevamo il pareggio, ma tutto sommato la vita continua. Va meglio a loro che a noi, se segniamo prima la partita cambia. Soddisfatto del cuore di questo gruppo: l'esempio è De Silvestri".

Già, De Silvestri. Salvatore della patria in una serata che rischiava di risultare amara, nonostante gli attacchi finali: "Abbiamo dominato il Genoa per tutta la partita. Mi è piaciuta la prestazione da parte di tutti. Soprattutto oggi non voglio fare polemica: ho già detto che non voglio parlare dell'arbitro, Colombo ha fatto una buona gara. Ma sicuramente va aiutato. Però non voglio parlare della squadra avversaria, questi giudizi li lascio a voi".

Un Genoa ordinato, organizzato, e bravo a chiudere le ripartenze avversarie, sfruttando quel pizzico (alle volte un po' di più) di malizia: "Andiamo alla ricerca di soluzioni tutti i giorni, è una continua evoluzione: il calcio è cercare di sorprendere l'avversario, provare a metterli in difficoltà. Ora ci dobbiamo preparare bene per la partita di Coppa Italia".

Approfondisci:

Fiorentina Bologna di Coppa Italia: data e ora ufficiali

Fiorentina Bologna di Coppa Italia: data e ora ufficiali

Martedì si torna in campo, con la gara del Franchi in Coppa Italia che regalerebbe l'accesso in semifinale. La chiusura è su Zirkzee, oggi capitano della squadra ma costretto a saltare il Cagliari per squalifica: "Non deve dimostrare niente ma essere sè stesso, come sempre. Oggi è stato il nostro leader in campo, il merito è suo. Lui riesce ad essere da esempio e da trascinatore, come nel caso di Ferguson quando indossò la fascia".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su