Serie B, Lecco e Brescia: attesa infinita per il Consiglio di Stato

La sentenza potrebbe arrivare in serata ma, presumibilmente, slitterà a domani mattina

di FULVIO D’ERI -
29 agosto 2023
La squadra festeggia la promozione sul campo: è il 18 giugno 2023 e i blucelesti hanno appena battuto il foggia nella gara di ritorno playoff di serie C

La squadra festeggia la promozione sul campo: è il 18 giugno 2023 e i blucelesti hanno appena battuto il foggia nella gara di ritorno playoff di serie C

Lecco, 29 agosto 2023 – Lecco e Brescia cercano conferme dal Consiglio di Stato per giocare in serie B. Mentre Reggina e Perugia sperano in un ribaltone da parte del massimo organo giurisdizionale e massimo giudice speciale amministrativo. Poche speranze invece per il Foggia che pare tagliato fuori dai giochi.

Estate travagliata

La vicenda dei ripescaggi, fortunatamente, è arrivata all’ultimo capitolo perché la sentenza del Consiglio di Stato, ultimo organo giurisdizionale chiamato a dirimere la questione, sarà inappellabile. Inutile dire che tra le tifoserie delle varie società coinvolte c’è un’attesa spasmodica per la sentenza del Consiglio di Stato che potrebbe arrivare in serata ma che, presumibilmente, slitterà a domani mattina.

Destini incrociati

Un’attesa “infinita” per le società, i calciatori e le tifoserie coinvolte che stanno veramente passando momenti di trepida attesa. Dopo circa tre ore di udienza, avvenuta nella mattinata odierna, si sono concluse le udienze davanti al Consiglio di Stato che, stamattina, è stato chiamato a dirimere sui ricorsi del Perugia, per l’ammissione del Lecco in B, e della Reggina, per l’esclusione dalla B in favore del Brescia. Sentenze emesse entrambe ad inizio agosto dal Tar del Lazio.

Il campionato

La sensazione, sia in casa del Lecco sia in quella del Brescia, è che l’impianto, diciamo così, della sentenza emessa dal Tar sia piuttosto “inattaccabile” e che quindi che da domani le due squadre possano incominciare a pensare “seriamente” alla serie B. E, tra l’altro, entrambe potrebbero già scendere in campo nel prossimo fine settimana per la loro prima partita nel campionato cadetto, mentre le altre squadre hanno già disputato due incontri di campionato. Ma questo sarebbe il minore dei mali.

Mercato appeso

Sia Lecco sia il Brescia, nei prossimi giorni, dovranno poi chiudere le trattative in corso e inserire nella rosa almeno 3-4 elementi di spessore per allestire rose più competitive per affrontare un torneo difficile come la serie B. Intanto ieri il Brescia ha ufficializzato oggi pomeriggio il centrocampista, ex Juve Next Gen, Michele Baseggio.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su