Torino-Milan, le ultimissime: dentro Terracciano e Jovic, panchina per Giroud e Leao

I rossoneri in campo questa sera alle 20.45 contro la formazione di Jovic. Centrati gli obiettivi stagionali, mentre i granata inseguono ancora il sogno Europa

di LUCA MIGNANI -
18 maggio 2024
Rafa Leao in panchina nella gara Milan-Cagliari. Pioli ha deciso che non partirà titolare neanche per la sfida contro il Torino

Rafa Leao in panchina nella gara Milan-Cagliari. Pioli ha deciso che non partirà titolare neanche per la sfida contro il Torino

Milano, 18 maggio 2024 – Penultima giornata di campionato questa sera alle 20.45 per il Milan. I rossoneri, centrato il secondo posto e la qualificazione alla prossima Supercoppa italiana, non ha più obiettivi, mentre il Torino insegue ancora il sogno Europa.

“In queste ultime due partite vorrei premiare tutti, il gruppo ha sempre dato il massimo, anche nei momenti più difficili”, le parole di Pioli.

La formazione di Pioli

Assenti Gabbia (squalificato) e Chukwueze (stagione finita: lesione muscolare), mentre Theo Hernandez ieri non si è allenato per un attacco influenzale. Maignan è sulla via del recupero dall'infortunio muscolare che gli ha fatto saltare le ultime tre partite, così come Loftus-Cheek (anche lui assente con Juventus, Genoa e Cagliari) e Kjaer (out dal 3-3 col Sassuolo).

In porta dunque ancora Sportiello, mentre a sinistra dovrebbe partire titolare Terracciano: fin qui, per il terzino 21enne arrivato dal Chievo, solo pochi minuti in quattro presenze tra campionato ed Europa League. Confermato Kalulu a destra, dopo l'ottimo rientro sulla corsia destra di settimana scorsa.

L’ultima di Giroud 

In avanti, invece, Pioli ha già annunciato che Giroud partirà dalla panchina per poi essere titolare nell'ultima partita a San Siro, contro la Salernitana: il francese, 48 gol in 3 anni di Milan, saluterà a fine stagione e ha già firmato un contratto fino a dicembre 2025 con il Los Angeles Fc. Panchina anche per Leao.

Chance per Jovic: il centravanti, tornato al 100% dopo fastidi muscolari, era già a disposizione contro il Cagliari e si gioca il futuro. Il contratto scadrà a giugno e c'è un'opzione di prolungamento (fino a tre anni) da discutere con la società. Fin qui, 9 gol stagionali (6 in campionato, 2 in Coppa Italia, 1 in Europa League).

Le scelte di Juric

Titolare anche Okafor che, quest'anno, è partito dall'inizio soltanto 5 volte in campionato. Il centrocampo, invece, dovrebbe essere lo stesso dell'ultima giornata, con Adli e il recuperato Pobega (in campo contro i sardi nel finale) pronti a subentrare.

Nel Torino Juric conta di recuperare sia Buongiorno (obiettivo rossonero) che Zapata.

Le probabili formazioni:

Torino (3-4-1-2): Milinkovic Savic; Vojvoda, Buongiorno, Rodriguez; Bellanova, Tameze, Ilic, Lazaro; Ricci; Zapata, Pellegri. All. Juric. Milan (4-3-3): Sportiello; Kalulu, Thiaw, Tomori, Terracciano; Musah, Reijnders, Bennacer; Pulisic, Jovic, Okafor. All. Pioli. Arbitro: Feliciani di Teramo. Ora e tv: 20.45, Dazn e Sky.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su