Quanto ha guadagnato Sinner vincendo contro Rublev agli Australian Open

Scopriamo quanto ha vinto finora l'azzurro e quanto intascherebbe arrivando fino in fondo. E sullo sfondo c'è anche la possibilità di diventare numero 3 del mondo al termine del torneo

di FRANCESCO BOCCHINI -
23 gennaio 2024
Jannik Sinner
Jannik Sinner

Melbourne, 23 gennaio 2024 - Archiviato Andrej Rublev nei quarti di finale dell'Australian Open, Jannik Sinner ha raggiunto per la prima volta in carriera la semifinale del torneo di Melbourne. Un risultato estremamente appagante dal punto di vista sportivo e al tempo stesso davvero remunerativo per il conto in banca dell'altoatesino. Già, perché staccare il pass per il turno successivo ha portato nelle tasche del numero 4 della classifica mondiale qualcosa come 939.077 euro. Somma che, prima dell'inizio del match contro il russo classe '97, ammontava a 570.810 euro. 

I guadagni di Sinner turno dopo turno

Facendo i calcoli, la partita con Rublev valeva 368.267 euro. Scendendo nei dettagli e andando a rivedere il percorso di Sinner in questa edizione dell'Australian Open, l'azzurro ha guadagnato 73.650 euro battendo al primo turno l'olandese Botic van de Zandschulp, 110.480 euro avendo la meglio al secondo turno dell'altro olandese Jesper de Jong, 156.513 euro sconfiggendo al terzo turno l'argentino Sebastian Baez e infine 230.167 euro mandando al tappeto nell'ottavo di finale il russo Karen Khachanov

Quanto può intascare al massimo? 

In semifinale, Sinner affronterà Novak Djokovic, che ha steso nel quarto di finale lo statunitense Taylor Fritz. Una sfida, quella fra l'italiano e il serbo, che tutti i tifosi sognano, alla luce della rivalità che si è accesa nel mese di novembre, quando i due si sono incontrati per ben quattro volte fra Atp Finals e Coppa Davis. Dovesse centrare un'altra impresa contro il numero 1 del mondo, il nostro portacolori intascherebbe complessivamente 1.546.718 euro. Il premio per il vincitore della finale sfiora invece i 3 milioni di euro, mentre lo sconfitto si porta comunque a casa oltre 2,5 milioni. 

A caccia di Medvedev nel ranking Atp

Avendo conquistato il pass per i quarti di finale ed essendosi issato a quota 6.710 punti nella classifica Atp, Sinner era già certo di restare almeno numero 4 al mondo al termine dell'Australian Open. Occhio però, perché l'azzurro potrebbe strappare il terzo posto a Daniil Medvedev. In che modo? Il russo non dovrebbe andare oltre la semifinale, mentre Jannik sarebbe chiamato a conquistare per la prima volta in carriera lo Slam che inaugura la stagione, il che gli permetterebbe di portarsi a quota 8.310 punti. Sarebbero invece 7.610 se il classe 2001 dovesse agguantare la finale, ma poi perderla. 

Leggi anche: Paolini si sveglia dal sogno Australian Open: sconfitta agli ottavi da Kalinskaya

Continua a leggere tutte le notizie di sport su