Quando gioca l’Italia contro l’Albania: dove vedere in tv il debutto agli Europei 2024

Esordio insidioso per gli azzurri campioni in carica, che dovranno vedersela con la banda Sylvinho, che spera nel colpaccio anche grazie al sostegno di quasi l'intero Signal Iduna Park di Dortmund

di GIUSY ANNA MARIA D'ALESSIO -
14 giugno 2024

Dortmund, 14 giugno 2024 – Il complicatissimo girone B di Euro 2024 sarà aperto sabato nel pomeriggio alle 18 da Spagna-Croazia, ma alle 21 a sfidarsi nella cornice del Signal Iduna Park di Dortmund saranno l'Italia campione in carica e l'Albania, per un match già cruciale per le sorti dell'intero gruppo.

Le probabili formazioni

Italia (3-4-2-1): Donnarumma; Di Lorenzo, Calafiori, Bastoni; Chiesa, Barella, Jorginho, Dimarco; Frattesi, Pellegrini; Scamacca. Allenatore: Spalletti

Albania (4-3-3): Berisha; Hysaj, Ismajli, Djimsiti, Mitaj; Asllani, Ramadani, Bajrami; Asani, Broja, Seferi. Allenatore: Sylvinho

Orario e dove vedere la partita in tv

Italia-Albania (fischio d'inizio alle 21) sarà trasmessa sia dalla Rai, sul canale Rai 1, sia da Sky, sui canali Sky Sport Uno (numero 201), Sky Sport Calcio (numero 202), Sky Sport 4k (numero 213) e Sky Sport (numero 251). Disponibile anche lo streaming sui dispositivi Sky Go, NOW e Rai Play.

Italia-Albania live sabato 15 alle 21

Qui Italia

I giocatori azzurri durante l'allenamento prima della sfida contro l'Albania
I giocatori azzurri durante l'allenamento prima della sfida contro l'Albania

Luciano Spalletti, nel suo quasi inedito 3-4-2-1 varato negli ultimi tempi e pronto a diventare un 4-2-3-1 a gara in corso, ritrova un Nicolò e ne perde un altro: rispettivamente Barella e Fagioli, il cui recupero per la gara di esordio sembra improbabile. In mediana, accanto al centrocampista dell'Inter, che in caso di forfait sarà rimpiazzato da Bryan Cristante, ci sarà Jorginho, con Federico Chiesa e Federico Dimarco sulle bande, mentre nella difesa a protezione di Gigio Donnarumma dovrebbero figurare Giovanni Di Lorenzo, Riccardo Calafiori e Alessandro Bastoni, anche se sono in netta ascesa le quotazioni di Gianluca Mancini, che potrebbe spuntarla a sorpresa per la sua tempra caratteriale, un requisito importante in un match presumibilmente tirato. In attacco Gianluca Scamacca dovrebbe vincere il ballottaggio con Mateo Retegui, il primo di tante 'lotte' all'orizzonte tra i due (con Giacomo Raspadori come terzo incomodo) per questa casella nell'avventura europea, con Davide Frattesi e Lorenzo Pellegrini a stazionare sulla trequarti per provare a confermare il trend che vede l'Italia raramente sconfitta nella gara di esordio di un Europeo, evento in effetti successo una sola volta a fronte di 4 vittorie e 4 pareggi.

Qui Albania

L'aria di derby per diversi protagonisti che militano o hanno militato in Serie A o che addirittura sono in possesso della doppia cittadinanza, rende ancora più piccante ed elettrica l'atmosfera in casa di un'Albania al secondo Europeo in assoluto e che sarà spinta da un esercito di sostenitori, pronti a sperare nel colpaccio firmato da Sylvinho e dal suo 4-3-3, aperto da Etrit Berisha, protetto da Elseid Hysaj, Ardian Ismajli, Berat Djimsiti ed Enea Mihaj. La mediana, guarda caso, è tutta 'italiana': a occuparla saranno infatti Kristjan Asllani, Ylber Ramadani e Nedim Bajrami, militanti rispettivamente nell'Inter, nel Lecce e nel Sassuolo. La musica è diversa in attacco, dove toccherà a Jasir Asani, Armando Broja e Taulant Seferi: stranamente, nessuno (per ora) gioca in Italia, anche se Broja è in forte orbita del Milan.

Leggi anche - Euro 2024, a che ora è e dove vedere la cerimonia di apertura

Continua a leggere tutte le notizie di sport su